nov 1, 5 anni fa

Le bombe di Marini affossano la Servolana

Partita a due sensi alla Don Milani di Trieste, sabato sera. Equilibrata nei primi due quarti, con piccoli parziali e punteggio alterno. Saldamente in mano a Marghera nei quarti conclusivi, con Francesco Marini grande protagonista, sia in difesa che nel personale bombardamento dal perimetro. La guardia veneta è stata ben supportata in attacco da Andreoni e Pascon, mentre Dalle Monache, un po’ distratto in attacco, ha comunque dato il suo apporto con ben 10 rimbalzi ed una buona difesa. Da parte servolana attacchi più distribuiti, lamentando ancora la mancanza di Moschioni, sempre fermo ai box. La partita, in sostanziale equilibrio, trova la sua chiave di lettura nella miglior percentuale da 3 della squadra veneta che, tira di più dal perimetro ma, sopratutto, tira molto meglio. Saltano agli occhi, nella lettura dello score, i 73 punti, su 73 totali, fatti dal quintetto base della Ladurner, segno di una panchina non lunghissima, ma con un quintetto di prima categoria. Maggior distribuzione di palloni in attacco da parte triestina ma, spesso, peccati di ingenuità ed una non ancora piena identità, con un attacco povero di pericolosità perimetrale, carenza che permette agli avversari di chiudere tutte le porte nel pitturato.

O.F.M. Lussetti Servolana vs Giant’s Marghera 58-73 (16-17 / 21-16 / 10-21 / 11-19)

Servolana : Cerniz 10, Polvi 2, Norbedo ne, Pozzecco 14, Palombita 12, Totis 1, Godina 10, Zanini 5, Ferhatbegovic, Pobega 4

Palle perse: 23 (Pozzecco 10)
Palle recuperate: 21 (Pozzecco 4)
Rimbalzi totali: 33 (24 dif. 9 off.) Palombita 7
Tiri da 2: 21 su 36 – 58 %
Tiri da 3: 3 su 21 – 14 %
Tiri liberi: 7 su 9 – 78 %

Marghera : Andreoni 12, Cipolato, Massini, Pascon 20, Voltolina ne, Voltolina C. 3, Marini 30, Manente, Facchinetto, Delle Monache 8

Palle perse: 21 (Marini 4)
Palle recuperate: 24 (Voltolina 8)
Rimbalzi totali: 33 (24 dif. 9 off.) Delle Monache 10
Tiri da 2: 15 su 31 – 48 %
Tiri da 3: 12 su 29 – 41 %
Tiri liberi: 7 su 13 – 45 %

La gallery continua su megabasket

Condividi "Le bombe di Marini affossano la Servolana" tramite